11 cose interessanti che non sapevi su Winter Guard

11 cose interessanti che non sapevi su Winter Guard

Il termine guardia invernale può sembrare un rivestimento protettivo che potresti mettere sulla tua auto o altri oggetti che devono resistere al freddo e alla neve.

In effetti, è uno sport e sta crescendo rapidamente in popolarità. Sebbene sia per lo più popolare negli Stati Uniti, si sta gradualmente diffondendo in altri paesi e le competizioni a livello locale, statale, regionale, nazionale e internazionale si svolgono regolarmente.

Per coloro che non hanno familiarità con lo sport, ecco alcuni fatti piuttosto interessanti.



1. Winter Guard è Color Guard sugli steroidi

Abbiamo guardato tutti guardie di colore alle partite di calcio del liceo. Fanno parte della banda musicale e fanno manovre sincrone e sincrone con le loro bandiere. È una bella aggiunta alle bande e fornisce colore e pizazz.



La guardia d'inverno è a circa 10 gradini da quella guardia di colore della fascia. Viene praticato ed eseguito in una palestra ed è diventato una combinazione di danza, cheerleading e manovre di equipaggiamento tutto in uno.Pubblicità

2. Esiste un'Organizzazione internazionale della guardia invernale (WGI)

Anche se questo sport è nato negli Stati Uniti, ha viaggiato in Europa, Estremo Oriente e persino in Africa. Le competizioni internazionali si verificano e, proprio come con qualsiasi sport, lavorare fino a quelle implica vincere le competizioni locali, regionali e nazionali nel paese di una squadra. WGI è l'organizzazione che le squadre si uniscono per partecipare alle gare importanti.



3. Di solito ci sono più allenatori e un capitano della squadra

Poiché Winter Guard prevede manovre di danza e equipaggiamento, ci sono almeno due allenatori: un coreografo per i passi di danza e un allenatore dell'attrezzatura, che addestra i membri della squadra nella gestione dell'attrezzatura: bandiere, fucili e sciabole sono i più comuni. Potrebbe essere coinvolto anche un terzo allenatore di ginnaste perché le squadre altamente qualificate utilizzano molti dei movimenti ginnici che vediamo in una squadra di cheerleader contemporanea. I capitani delle squadre sono membri anziani delle squadre che guidano gli esercizi e le routine.

4. La messa in scena è comune per Winter Guard

Le squadre della Winter Guard portano molta creatività nelle loro esibizioni. potrebbero avere fondali e oggetti di scena diversi dalla loro attrezzatura personale . Quasi tutti hanno teloni colorati che sono sparsi sul pavimento e progettati per fondersi con il tema della performance. È quasi come una scenografia per una scena in una commedia.



5. Il tempismo è fondamentale

Durante le competizioni, le squadre hanno un totale di nove minuti per salire e scendere. L'installazione e lo smontaggio richiedono generalmente quattro minuti e la routine è limitata a cinque minuti. Per questi cinque minuti di spettacolo, le squadre si allenano per mesi e mesi.

6. L'attrezzatura varia

Quando è iniziata la Winter Guard, è stato un decollo delle guardie di colore sul campo. La maggior parte delle squadre ha iniziato con le bandiere. In effetti, negli Stati Uniti, il WGI originariamente richiedeva le bandiere americane come unica attrezzatura. Questo è cambiato molto. Ora vengono utilizzate bandiere di tutti i tipi di colori e disegni, di solito per supportare un tema per la performance. Ora vengono usati anche fucili e sciabole, a volte in combinazione con bandiere.Pubblicità

I fucili sono di legno e piuttosto leggeri, perché spesso vengono lanciati in aria o tra i membri della squadra. Lo stesso vale per le sciabole. Hanno lame e punte opache e di solito sono anche decorate per supportare un tema.

7. È estenuante? Sì!

Le persone spesso guardano le esibizioni della Winter Guard e le vedono come piuttosto leggere. Dopotutto, non è come se questi artisti fossero impegnati in una rigorosa routine di ginnastica di 10 minuti o giocando a hockey su ghiaccio. Stanno ballando, vorticando e lanciando attrezzature in giro. Quello che gli osservatori delle prestazioni non capiscono è che ogni movimento è preciso, con l'uso di muscoli che devono essere flessibili e solidi. Ciò richiede spesso allenamenti faticosi prima che un partecipante sia pronto per iniziare ad apprendere una routine di prestazioni.

C'è anche un aspetto mentale in una prestazione solida. Winter Guard richiede una profonda attenzione e un impegno per l'eccellenza, due abilità che si tradurranno sicuramente in successo in altre aree della vita.

8. La precisione è tutto

Se hai mai visto un evento di nuoto sincronizzato, capisci la precisione. Ogni movimento di ogni membro del team deve essere assolutamente impeccabile sia nel tempismo che nel movimento stesso. Consideriamo ora che la precisione coinvolge non solo i movimenti del corpo ma anche la manipolazione di pezzi di equipaggiamento.

Le bandiere possono essere di varie dimensioni. Alcuni hanno pali lunghi fino a 6 piedi con bandiere altrettanto lunghe. Le bandiere più piccole, chiamate altalene, hanno aste più corte in plastica per un facile lancio e rotazione.Pubblicità

Come già detto, i fucili sono di legno, spesso scavati per facilitare il lancio, e le sciabole sono di metalli leggeri o di plastica.

Quando questi pezzi di equipaggiamento vengono lanciati o fatti girare, devono essere precisi in tutta la squadra. Come puoi immaginare, ciò richiede concentrazione mentale e agilità fisica.

9. Gli spettacoli di danza sono incredibili

Quasi tutti i tipi di danza possono essere incorporati nelle routine della guardia invernale: balletto, jazz, moderno, ecc. La musica viene scelta per adattarsi al tipo di danza e al tema della routine. Si può usare di tutto, dall'hip-hop alla musica classica. Questo è il motivo per cui di solito è richiesto un coreografo.

La parte interessante di Winter Guard rispetto a Color Guard è che la musica viene scelta e preregistrata in anticipo invece di essere suonata dalla banda musicale. Questo apre possibilità molto più creative per mescolare e abbinare i brani. Puoi aggiungere parole pronunciate, creare mash-up o fondere suoni fantastici.

10. In realtà ci sono divisioni per le competizioni

La maggior parte delle persone ha familiarità con le divisioni delle principali squadre sportive. Al liceo e all'università, le divisioni si basano sulle dimensioni della scuola e la competizione è con altre scuole all'interno della stessa divisione. In Winter Guard, le divisioni si basano sul fatto che una squadra provenga da una scuola o sia un gruppo indipendente. Le divisioni scolastiche si basano sulla dimensione della scuola, come altri sport. I gruppi indipendenti sono divisi per livelli di abilità come giudicato dalle competizioni precedenti. Una nuova squadra, ad esempio, verrà giudicata nella divisione Principianti e così via.Pubblicità

Il giudizio si basa su quattro categorie: precisione, creatività, orchestrazione orizzontale e talento generale. Nelle competizioni WGI vengono assegnati tre posti. I vincitori del primo posto passano al livello successivo della competizione e, infine, ai Campionati del mondo, dove si sfideranno 350 squadre.

11. Winter Guard è una combinazione di arte e abilità atletica

Sono poche le competizioni atletiche che si combinano abilità di abilità e l'arte della performance musicale/drammatica . Quelli che di solito vengono in mente sono il pattinaggio, il nuoto sincronizzato e la ginnastica. Tutti e tre questi sono ora eventi olimpici. Quando pensiamo al fatto che anche il ping pong è un evento olimpico, è logico che Winter Guard dovrebbe essere un candidato per questa prestigiosa competizione. Le persone ci stanno lavorando.

La linea di fondo è questa: Winter Guard è uno sport poco conosciuto in questo momento. Ma i suoi partecipanti e allenatori sono individui dedicati. Man mano che si diffonde a livello globale, ci sono tutte le ragioni per credere che diventerà molto più riconosciuto di quanto non lo sia oggi. E per i partecipanti? Anche se non superano mai l'adolescenza in questo sport, avranno acquisito molte competenze trasversali che i futuri datori di lavoro troveranno preziose.

Credito fotografico in primo piano: John Simon tramite flickr.com