Come vincere un'intervista: centrare le 10 domande più difficili

Come vincere un'intervista: centrare le 10 domande più difficili

Essendo una persona che si occupa di reclutamento da oltre 10 anni, posso dirti che il colloquio è di vitale importanza per ottenere il nuovo lavoro che desideri veramente. Durante il processo di intervista, molto probabilmente ci saranno almeno 2 interviste, un'intervista telefonica e un'intervista di persona. Entrambi sono importanti.

Le aziende possono ovviamente avere diversi processi di intervista, ma in generale c'è almeno un'intervista telefonica, nota anche come schermo del telefono, e un'intervista dal vivo, di persona. L'intervista di persona può essere con una persona o potrebbe essere con una varietà di persone. Sebbene siano entrambi importanti, il colloquio dal vivo è in genere quello che ti farà diventare un candidato per la posizione per cui stai intervistando.

Molte delle domande dell'intervista che esamineremo qui con maggiore probabilità verranno fuori durante l'intervista dal vivo. Ma è una buona idea essere preparati anche per loro durante l'intervista telefonica.



Per illustrare quanto sia importante l'intervista dal vivo, vi racconto la mia ricerca avvenuta un anno fa. Avevo deciso che era ora di voltare pagina dal ruolo che ricoprivo da poco più di 6 anni. Quando ho iniziato a ricercare e cercare una nuova opportunità, ho iniziato il percorso con 2 aziende. Con quello con cui sono atterrato, avevo 3 schermi telefonici separati, ognuno lungo un'ora. Devono aver pensato di essere andati bene perché mi è stato chiesto di volare nella città in cui si trova l'ufficio aziendale e fare un colloquio di persona. — con 8 persone.



Sì, è stata una lunga giornata. La buona notizia è che ho scosso le interviste su tutta la linea. Quella sera tornai a casa e il giorno dopo ricevetti una telefonata con l'offerta di lavoro. Sono trascorse meno di 24 ore dal colloquio di persona. Ecco quanto è importante l'intervista dal vivo.

Quindi, come superare un'intervista? Possiamo tuffarci subito nell'aiutarti a inchiodare le 10 domande più difficili dell'intervista:



1. Qual è il tuo più grande punto debole?

Questo è uno dei miei preferiti personali. La ragione principale di questa domanda non è scoprire effettivamente qual è la tua più grande debolezza. A meno che tu non dica qualcosa come presentarsi regolarmente al lavoro, allora probabilmente ti espellerà dalla considerazione per il ruolo.

Il motivo principale per cui qualcuno ti fa questa domanda è vedere se sei consapevole di te stesso. Cioè se conosci le tue debolezze e sei abbastanza intelligente da spiegarle.Pubblicità



Il gioco intelligente qui è rispondere in modo modesto. Vuoi essere in grado di dimostrare che la tua più grande debolezza ha effettivamente un lato positivo. Per esempio, di solito dico che la mia è l'impazienza. Il che è vero, mi piace fare le cose. Ma quello che assicuro quello che sottolineo è che anche se sono impaziente, è perché mi piace dare il massimo e lavorare molto.

2. Perché vuoi lavorare qui?

È interessante notare che molte persone non hanno una risposta a questa domanda. È progettato per scoprire se hai effettivamente svolto ricerche sull'azienda e se sei entusiasta di questa posizione.

Quando faccio questa domanda, molte persone mi hanno detto qualcosa del genere perché sembra una buona opportunità. Voglio dire, puoi essere più generico?

La chiave per rispondere a questa domanda è dimostrare che hai fatto ricerche sull'azienda e che sei entusiasta della posizione attuale. Le aziende vogliono persone entusiaste di lavorare lì, non solo qualcuno che si presenta per uno stipendio.

3. Dove ti vedi tra 5 anni?

I datori di lavoro ti fanno questa domanda per vedere se hai un piano per la tua carriera. Non deve essere completamente mappato passo dopo passo, ma è bello vedere un piano generale generale. Significa che sei orientato all'obiettivo e stai lavorando per qualcosa.

Non preoccuparti di rispondere in un modo che dichiari che stai pianificando di restare con l'azienda fino al pensionamento. Piuttosto, concentrati maggiormente su quanto è importante per te continuare a imparare e migliorare sempre di più in quello che fai. Alle aziende piace assumere persone motivate.

4. Raccontami di una volta che hai incasinato

Oppure raccontami di una volta che qualcosa non ha funzionato come avevi pianificato. Simile nel concetto. La chiave qui è mostrare che ti assumi la responsabilità delle tue azioni e di come reagisci alle cose che vanno male.

Alle aziende piace vedere che sei disposto ad accettare la responsabilità per le cose che supervisioni e ammettere quando sbagli. Le persone che trovano sempre un modo per incolpare i loro passi falsi su altre persone o circostanze in genere non sono buoni compagni di squadra.Pubblicità

L'altro componente qui è che le cose non vanno sempre come previsto, quanto sei bravo ad adattarti e a pensare con le tue gambe.

5. Perché stai cercando di lasciare il tuo lavoro attuale?

Questo può sembrare un posto dove lanciarsi in tutte le cose che non ti piacciono del tuo lavoro attuale. O per parlare di quanto sia terribile il tuo capo. Non farlo. Questo è il percorso che non vuoi percorrere. Ed è proprio questo che questa domanda tende a suscitare in molte persone.

Se ti sto intervistando e ti faccio questa domanda e mi dici tutti i modi in cui il tuo capo non ti apprezza e la tua azienda ha una leadership terribile, sto pensando a cosa dirai di me tra un anno quando sarai intervistare da qualche altra parte.

Assicurati di inquadrare la tua risposta in modo da non gettare cattiva luce sul tuo attuale o più recente datore di lavoro. Vuoi concentrarti su cose come ti è piaciuto lavorare per l'azienda, ma le tue opzioni di crescita sono limitate lì, quindi stai esplorando opportunità esterne.

6. Come ti descriverebbe il tuo attuale manager?

Questa domanda ti dà l'opportunità di mostrare i tuoi punti di forza e ciò che il tuo capo apprezza di ciò che porti in tavola. Vuoi concentrarti sui tratti positivi che piacciono al tuo capo e su come ti aiuta nel tuo ruolo.

Quello che non vuoi fare è cospargere le cose a cui il tuo capo non ha un'alta considerazione. Non dire che qualcosa come il mio capo mi descriverebbe come un lavoratore concentrato, almeno nei giorni in cui arrivo in ufficio.

7. Raccontami di una volta in cui hai superato un ostacolo

Un'altra delle mie domande preferite. Gli intervistatori fanno questa domanda per vedere se sei in grado di affrontare i blocchi stradali.

Le cose non vanno sempre lisce, quindi avere nel team persone in grado di risolvere i problemi ha un enorme vantaggio.Pubblicità

Essere in grado di superare gli ostacoli è una grande caratteristica da avere. Assicurati di avere alcune storie su come qualcosa non è andato come previsto che ha causato una sfida e su come sei stato coinvolto nella risoluzione del problema. È un modo per trasformare una brutta situazione in una buona.

8. Perché dovremmo assumerti?

Se sei al punto di un colloquio dal vivo, dovresti essere molto interessato alla posizione.

A questo punto, dovresti avere un quadro abbastanza chiaro di quale sia il ruolo e di come le tue capacità ed esperienza ti aiuteranno ad avere successo. Il motivo per cui viene posta questa domanda è vedere se sei il candidato giusto per questo ruolo.

Questo ti dà una grande opportunità per dire al tuo intervistatore come la tua esperienza avrà un impatto positivo sul ruolo. In questo momento, sei sotto i riflettori per mostrare chiaramente che la tua esperienza è perfetta per la posizione e perché. Risplendi!

9. Qual è il tuo più grande risultato?

I datori di lavoro tendono a porre questa domanda per comprendere quali sono state le tue grandi vittorie. Quali sono le cose veramente importanti che sono accadute durante la tua carriera e come sei stato il motivo per cui sono accadute.

Questa è un'altra grande opportunità per suonare il tuo corno. Quello di cui vuoi essere consapevole è come racconti la storia del tuo più grande successo. Vuoi assicurarti di dire perché è stato un traguardo così grande.

Se possibile, è sempre bene includere la tua squadra come parte della grande vittoria. I datori di lavoro amano assumere persone che possono far accadere le cose, ma è anche importante che capiscano l'importanza del lavoro di squadra.

10. Hai qualche domanda per me?

Potresti chiederti perché questa è una domanda difficile. Onestamente, non è una domanda difficile se sei preparato per questo.Pubblicità

Quello che l'intervistatore sta cercando qui è quanto sei interessato ed eccitato per la posizione. Saresti sorpreso di quante persone rispondono a questa domanda con uno sguardo vuoto o non hanno domande preparate.

Ancora una volta, se sei a un colloquio dal vivo, dovresti essere molto interessato a una posizione e all'azienda. Trasmetterai quanto sei interessato all'opportunità con alcune domande ben ponderate da porre.

Non vuoi fare solo una domanda come Quanto spesso è il giorno di paga? Prepara almeno 4-5 domande ma non sovraccaricare il tuo intervistatore con dozzine e dozzine di domande. Dimostra di aver pensato seriamente a questa posizione arrivando preparato con solide domande da porre.

La linea di fondo

Ecco qua, intuizione per inchiodare le 10 domande più difficili durante il processo di intervista. Ci sono, ovviamente, molte altre domande che potrebbero esserti poste durante il processo di intervista, ma queste tendono ad essere quelle che fanno inciampare la maggior parte delle persone.

Ricordati di prenderti il ​​tuo tempo e di prepararti accuratamente per il colloquio. Non devi memorizzare le tue risposte o altro, ma avere una buona idea di come risponderesti a queste domande ti aiuterà a superare il prossimo colloquio.

Ecco per essere pronti per l'avanzamento di carriera!

Altri suggerimenti sulla ricerca di lavoro

Credito fotografico in primo piano: Romain V tramite unsplash.com