La dolce arte di dire di no per una vita meno stressante

La dolce arte di dire di no per una vita meno stressante

È un dato di fatto che non puoi mai essere produttivo se ti assumi troppi impegni: ti dividi semplicemente troppo magro e non sarai in grado di fare nulla, almeno non bene o in tempo. Ecco perché l'arte di dire di no può essere un punto di svolta per la produttività.

Le richieste per il tuo tempo arrivano in continuazione, da familiari, amici, figli, colleghi, ecc. Per rimanere produttivo, ridurre al minimo lo stress ed evitare perdite di tempo, devi imparare il dolce arte di dire no —un'arte con cui molte persone hanno problemi.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lifehack per Goal Diggers (@lifehackorg)



Cosa c'è di così difficile nel dire di no? Bene, per cominciare, può ferire, arrabbiare o deludere la persona a cui stai dicendo di no, e di solito non è un compito divertente. In secondo luogo, se speri di lavorare con quella persona in futuro, vorrai continuare ad avere un buon rapporto con quella persona e dire di no nel modo sbagliato può metterlo a repentaglio. Pubblicità



Tuttavia, non deve essere difficile o duro per la tua relazione. Ecco come impedire alle persone di piacere e padroneggiare l'arte gentile di dire di no.

1. Dai valore al tuo tempo

Conosci i tuoi impegni e quanto è prezioso il tuo tempo prezioso. Poi, quando qualcuno ti chiederà di dedicare un po' del tuo tempo a un nuovo impegno, saprai che semplicemente non puoi farcela.



Sii onesto quando dici loro questo: non posso proprio ora. Il mio piatto è sovraccarico così com'è. Simpatizzeranno perché probabilmente hanno anche molto da fare e rispetteranno la tua apertura, onestà e attenzione alla cura di sé.

2. Conosci le tue priorità

Anche se hai del tempo in più (che, per molti di noi, è raro), questo nuovo impegno è davvero il modo in cui vuoi trascorrere quel tempo?



Ad esempio, se mia moglie mi chiede di andare a prendere i bambini a scuola un paio di giorni in più alla settimana, probabilmente cercherò di ritagliarmi del tempo perché la mia famiglia è la mia massima priorità. Tuttavia, se un collega chiede aiuto su alcuni progetti extra, so che significherà meno tempo con mia moglie e i miei figli, quindi sarò più propenso a dire di no.

Tuttavia, per altri, il lavoro è la loro priorità e aiutare su progetti extra potrebbe significare la possibilità di una promozione o di un aumento. Si tratta di conoscere il tuo obiettivi a lungo termine e a cosa dovrai dire sì e no per arrivarci.

Puoi saperne di più su come impostare le tue prioritàcon questa guida gratuita Crea più tempo da un programma fitto di appuntamenti . È una guida per aiutarti a dare priorità alle tue attività quotidiane in modo organizzato e a porre fine agli impegni.Prendi la tua guida gratuita qui. Pubblicità

3. Esercitati a dire di no

La pratica rende perfetti. Dire di no il più spesso possibile è un ottimo modo per migliorare e sentirsi più a proprio agio nel dire la parola[1].

A volte, ripetere la parola è l'unico modo per far arrivare un messaggio a persone estremamente persistenti. Quando continuano a insistere, continua a dire di no. Alla fine, riceveranno il messaggio.

4. Non scusarti

Un modo comune per iniziare è mi dispiace, ma... poiché la gente pensa che suoni più educato. Anche se l'educazione è importante quando impari a dire di no, scusarti lo fa sembrare più debole. Devi essere fermo e impenitente nel custodire il tuo tempo.

Quando dici di no, renditi conto che non hai nulla per cui sentirti male. Hai tutto il diritto di assicurarti di avere tempo per le cose che sono importanti per te.

5. Smettila di essere gentile

Ancora una volta, è importante essere educati, ma essere gentili dicendo di sì tutto il tempo ti fa solo male. Quando rendi facile per le persone afferrare il tuo tempo (o denaro), continueranno a farlo. Tuttavia, se si erige un muro o stabilire dei limiti , cercheranno bersagli più facili.

Mostra loro che il tuo tempo è ben custodito rimanendo fermo e rifiutando il maggior numero possibile di richieste (che non sono nella tua lista di priorità assoluta).

6. Dì no al tuo capo

A volte sentiamo di dover dire di sì al nostro capo: è il nostro capo, giusto? E se iniziamo a dire di no, allora sembriamo non essere in grado di gestire il lavoro, almeno questo è il ragionamento comune[2]. Pubblicità

In realtà, è il contrario: spiega al tuo capo che assumendo troppi impegni, stai indebolendo il tuo produttività e compromettere i tuoi impegni esistenti. Se il tuo capo insiste sul fatto che tu ti occupi del progetto, ripassa il tuo progetto o l'elenco delle attività e chiedigli di ridefinire le priorità, spiegando che c'è solo così tanto che puoi affrontare in una volta.

7. Prelazione

Spesso è molto più facile anticipare le richieste che dire di no dopo che la richiesta è stata fatta. Se sai che è probabile che vengano fatte delle richieste, magari in una riunione, basta dire a tutti non appena si entra nella riunione,

Guardate tutti, solo per farvi sapere, la mia settimana è piena di alcuni progetti urgenti e non potrò accettare nuove richieste.

Questo, ovviamente, richiede una grande consapevolezza che probabilmente avrai solo dopo aver lavorato in un posto o essere stato amico di qualcuno per un po'. Tuttavia, una volta capito, può essere incredibilmente utile.

8. Torna da te

Invece di fornire una risposta lì per lì, spesso è meglio dire alla persona che rifletterai sulla sua richiesta e che risponderai. Questo ti permetterà di prenderlo in considerazione e di verificare i tuoi impegni e le tue priorità. Quindi, se non puoi accettare la richiesta, prova a dire di no in questo modo:

Dopo aver riflettuto su questo e aver verificato i miei impegni, non sarò in grado di soddisfare la richiesta in questo momento.

Almeno gli hai dato un po' di considerazione. Pubblicità

9. Forse più tardi

Se questa è un'opzione che vorresti tenere aperta, invece di chiudere la porta alla persona, spesso è meglio dire semplicemente:

Sembra un'opportunità interessante, ma al momento non ho tempo. Forse potresti ricontrollare con me in [dare un lasso di tempo].

La prossima volta, quando ti ricontatteranno, potresti avere del tempo libero a disposizione. Se hai bisogno di continuare a dire di no, ecco altri modi per farlo[3]:

Dire di no in modo sano

10. Non sei tu, sono io

Questo classico rifiuto degli appuntamenti può funzionare in altre situazioni. Non essere sincero al riguardo, però. Spesso, la persona o il progetto è buono, ma non è giusto per te, almeno non in questo momento.

Dillo semplicemente: puoi complimentarti con l'idea, il progetto, la persona, l'organizzazione, ma dire che non è la soluzione giusta, o non è quello che stai cercando in questo momento. Dillo solo se è vero, poiché le persone possono percepire l'insincerità.

La linea di fondo

Dire di no non è una cosa facile da fare, ma una volta che l'avrai padroneggiato, scoprirai di essere meno stressato e più concentrato sulle cose che contano davvero per te. Non c'è bisogno di sentirsi in colpa per organizzare la tua vita personale e la tua salute mentale in un modo che ti faccia sentire bene. Pubblicità

Ricorda che quando impari a dire di no, non si tratta di essere cattivi. Si tratta di prendersi cura del proprio tempo, energia e sanità mentale. Una volta che impari a dire di no in modo positivo, le persone rispetteranno la tua volontà di praticare la cura di sé e le priorità.

Altri consigli per una vita meno stressante

Credito fotografico in primo piano: Kyle Glenn tramite unsplash.com

Riferimento

[1] ^ Scienza delle persone: Come dire di no: 3 passaggi per soddisfare le persone
[2] ^ Azienda veloce: 7 modi per dire di no al tuo capo e mantenere il tuo lavoro
[3] ^ Consulenza di Cooks Hill: 9 modi sani per dire di no